Londra, la capitale inglese ed una delle città più belle e cosmopolite d’Europa e del mondo. 

Ogni angolo, monumento, palazzo e museo racconta un pezzo di storia della città e del Paese.

✩。:•.──── ❁ ────.•:。✩

Londra è senza dubbio uno di quei posti di cui non ti stanchi mai. E’ una di quelle città che ti entrano nel cuore, grazie anche al suo fascino moderno ed antico allo stesso tempo.

E’ una grande metropoli, ricca di attrazioni, per lo più gratuite, ed è proprio per questo che siamo costretti a dover scegliere cosa visitare e dove andare, soprattutto se abbiamo poco tempo a disposizione.

✩。:•.──── ❁ ────.•:。✩

In questo articolo ti indicherò le cose che non ti devi assolutamente perdere per goderti al meglio le bellezze di Londra, anche se faccio questa piccola premessa: non importa quante volte la visiterai, scoprirai sempre qualcosa in più che non avevi visto prima.

Per una migliore lettura, ho suddiviso l’articolo in 3 “maxi capitoli”, di cui al seguente elenco:

  • LE 10 ATTRAZIONI DA NON PERDERE
    1. Westminster Palace o House of Parliament, Big Ben e Westminster Abbey
    2. Tower Bridge
    3. Tower of London
    4. London Eye
    5. Buckingham Palace
    6. Hyde Park
    7. Kensington Palace
    8. Piccadilly Circus
    9. Millennium Bridge
    10. Cattedrale di St. Paul
  • I 5 MUSEI DA VEDERE
    1. British Museum
    2. National Gallery
    3. Natural History Museum
  • I 5 QUARTIERI DA VIVERE
    1. Covent Garden
    2. Notting Hill
    3. City of London
    4. Camden Town
    5. Soho

✩。:•.──── ❁ ────.•:。✩

le 10 ATTRAZIONI da NON PERDERE

1. Westminster Palace-House of Parliament, Big Ben e Westminster Abbey

Partiamo con uno dei simboli indiscussi della città: il Palazzo di Westminster con la sua Clock Tower, più conosciuta, impropriamente, con il nome di Big Ben (anche se in realtà il Big Ben è il soprannome della campana più grande della Torre dell’Orologio, che pesa la bellezza di quasi 14 tonnellate) e la vicina Abbazia di Westminster, ossia il secondo luogo di culto più importante dopo la St. Paul’s Cathedral, di cui parleremo tra poco.

Il Palazzo di Westminster è la sede del Parlamento del Regno Unito, ove si trovano le due Camere: la Camera dei Lord e la Camera dei Comuni, oltre a più di 1000 stanze ed a lunghi corridoi.

Fu costruito tra il 1016 ed il 1097 con l’idea di renderlo una residenza reale, ma nessun monarca ci ha mai vissuto. 

A seguito di un grosso incendio, gran parte dell’edificio venne distrutto e ricostruito poi tra il 1840 ed il 1876.

Il suo stile neogotico e la sua posizione lungo il Tamigi ne rendono uno dei posti più fotografati di Londra.. ed uno dei più belli (a mio avviso) !

:•.─ ✩ ─.•:

La Westminster Abbey è sede delle incoronazioni dei sovrani d’Inghilterra, nonché di sepoltura dei personaggi anglicani più importanti.

Costruita tra il 1045 ed il 1050 da Edoardo il Confessore in stile romantico e ristrutturata, poi, in stile gotico nel 1242, è una delle 4 attrazioni di Londra divenute Patrimonio dell’Umanità.

Ivi furono celebrati i funerali di Lady Diana nel 1997 ed i funerali della Regina Madre nel 2002.

>Informazioni per la visita: il Big Ben attualmente è in ristrutturazione, ma in ogni caso è visitabile solo dai cittadini britannici, mentre il costo d’ingresso per l’House of Parliament e l’Abbazia di Westminster è di 18,00 £ cadauno per gli adulti e rispettivamente di 15,50 £ e 7,00 £ per i ragazzi (i ticket sono acquistabili anche online). Per date, orari d’ingresso ed altre informazioni più dettagliate, visitate i siti: https://www.parliament.uk/about/living-heritage/building/palace/ e https://www.westminster-abbey.org/it.

2. Tower Bridge

Costruito nel 1886, è uno dei ponti elevatoi più famosi al mondo e la mia attrazione londinese preferita.

Prende il nome dalla Torre di Londra e collega i borghi di Tower Hamlets, ove sorge, appunto, la Tower of London, e di Southwark.

Camminare lungo la passerella di vetro che collega le due Torri e salire i 300 scalini fino al punto più alto della Torre, sono due cose che dovrai fare per goderti al meglio il Ponte e la vista che lo stesso offre.

3. Tower of London

Patrimonio Mondiale dell’Umanità dal 1988 e luogo storico millenario (la sua costruzione iniziale risale al 1066), è senz’altro una delle imperdibili attrazioni londinesi.

Tra queste mura fortificate è stata scritta gran parte della storia di Londra.

Inizialmente servì come residenza reale, ma a partire dal 1100 il Castello fu utilizzato come prigione.

Nel corso degli anni ha subìto molti assedi ed ha avuto innumerevoli ruoli; infatti, oltre a fungere da prigione, è stata utilizzata come arsenale, tesoreria, menagerie e sede dei gioielli della Corona Inglese.

Davanti alle entrate della Fortezza noterete delle guardie vestite con costumi cinquecenteschi, i “Beefeaters”, ossia le “Guardie del Palazzo Reale di Sua Maestà e della Fortezza della Torre di Londra”, che regalano ogni sera, da oltre 700 anni, un piccolo “spettacolo” chiamato “cerimonia delle chiavi”, la più antica funzione pubblica in essere.

Oltre alle Guardie, non è una cosa strana notare corvi che volano liberamente sulle nostre teste, difatti si racconta che Re Carlo II era convinto che, se i corvi volavano via dalla Torre di Londra, la monarchia sarebbe andata in rovina.

>Informazioni per la visita: il costo del biglietto è di 25,00 £ per gli adulti ed di 12,50 £ per i ragazzi. Per date, orari ed altro, visita il sito https://www.hrp.org.uk/tower-of-london/#gs.rytc1c.

4. London Eye

La ruota panoramica più alta d’Europa, costruita tra il 1998 ed il 2000 sulla riva sud del Tamigi, il London Eye, chiamato anche Millennium Wheel, con i suoi 135 metri d’altezza, è uno dei punti di osservazione più alti della città.

Ogni notte viene illuminata da 650 lampadine Led, le quali, specialmente in occasioni speciali o di festa, regalano meravigliosi spettacoli di luce.

La ruota conta 32 cabine che contengono 25 persone.

La struttura gira costantemente ad una bassa velocità per consentire alle persone di godersi al meglio il giro panoramico dalla durata di 30 minuti circa.

>Informazioni per la visita: Il costo del biglietto è di 24,50 £ per gli adulti, se lo acquisterai online, altrimenti è di 31,00 £. Acquistalo online, sia per risparmiare soldi, sia per evitare ore di coda.  Per date, orari ed altro, visita il sito https://www.londoneye.com

5. Buckingham Palace

La residenza ufficiale della famiglia reale del Regno Unito, o precisamente della Regina inglese dal 1762, quando Re Giorgio III lo acquistò dal Duca di Buckingham.

Costruito a partire dal 1703, il Palazzo è sede delle principali cerimonie pubbliche ed incontri di Stato. 

Con le sue 775 stanze ed il suo grandissimo e curatissimo parco di 20 ettari, Buckingham Palace è senz’altro un luogo da vedere.

Gli appartamenti reali si possono vedere solo in estate (generalmente da luglio a fine settembre), quando la famiglia reale si trasferisce nella residenza estiva (il Palazzo di Windsor) e, comunque solo se i monarchi si trovano fuori sede.

????????Da vedere: la Cerimonia del Cambio della Guardia, che si tiene ogni giorno dalle 11.30 circa di fronte al Palazzo.

>Informazioni per la visita: Il costo del biglietto è di 26,50 £ per gli adulti e di 14,50 £ per gli under 17. Per date, orari ed altro, visita il sito https://www.rct.uk/visit/the-state-rooms-buckingham-palace

6. Hyde Park

Con i suoi 140 ettari è il più grande parco del centro di Londra, nonché il più antico.

Diviso a metà dal Serpentine Lake, nome dovuto alla particolare forma di questo laghetto artificiale, utilizzato nel 2012 per i giochi olimpici, e con i suoi numerosi scoiattoli, offre a turisti e cittadini un riparo dal caos.

????????Da vedere: la Grand Entrance, risalente al 1824, il Marble Arch, l’Hyde Park Rose Garden e la Princess of Wales Memorial Fountain, costruita nel 2003 in memoria di Lady D.

7. Kensington Palace

Costruito a partire dal 1689, per molto tempo è stato la residenza reale inglese. Ivi nacque la Regina Vittoria nel 1819, ultima sovrana a risiedervi prima del trasferimento a Buckingham Palace.

Nel 1981 si trasferirono al Kensington Palace Carlo e Diana, che rimase come loro dimora ufficiale fino alla morte di quest’ultima nel 1997.

Attualmente il Palazzo ospita gli uffici e le dependance private di alcuni membri della famiglia reale. Al suo interno è possibile visitare gli appartamenti della Regina Vittoria, gli abiti cerimoniali della Regina Elisabetta II e quelli di Lady D.

>Informazioni per la visita: il costo d’ingresso è di 17,00 £ per gli adulti e 8,50 £ per gli under 15. Per date, orari, acquisto biglietti online ed altro, visita il sito https://www.hrp.org.uk/kensington-palace/visit/tickets-and-prices/#gs.ryxi70.

8. Piccadilly Circus

Il luogo di ritrovo per eccellenza, un incrocio nel quale passano migliaia di persone al giorno, Piccadilly Circus è senza ombra di dubbio una delle piazze più famose e frequentate di tutta Londra. Le sue insegne pubblicitarie luminose sono l’attrazione principale, nonché il di questo posto. 

La sua posizione e la sua vicinanza alle principali vie dello shopping (Oxford Street, Coventry Street, Haymarket) ed agli importanti luoghi di interesse, come i teatri di Shaftesbury Avenue, ne fanno uno dei principali punti di snodo del traffico e del caos cittadino, sia diurno, che notturno.

Oltre alle insegne pubblicitarie, la piazza è dominata dalla Statua in alluminio di Antaros, fratello di Eros (il dio dell’amore). Costruita nel 1893 in omaggio a Lord Shaftesbury, filantropo e paladino dell’abolizione del lavoro minorile, la statua rappresenta l’Angelo della Carità Cristiana.

9. Millennium Bridge

Costruito tra il 1999 ed il 2000, è il ponte sospeso pedonale di acciaio che collega la zona di Bankside con la City.

Photo credits: https://it.wikipedia.org/wiki/Millennium_Bridge#/media/File:Mill.bridge.from.tate.modern.arp.jpg

Il bello di camminare su questo ponte è strettamente legato alla vista che regala sulle attrazioni che si trovano sia a nord, sia a sud, cioè: nell’estremità sud del ponte si trova il Globe Theatre, il più famoso teatro del periodo elisabettiano, la Galleria di Bankside e la Tate Gallery, mentre nell’estremità nord si trova la Cattedrale di St. Paul.

10. Cattedrale di St. Paul

La St. Paul’s Cathedral è l’edificio religioso più grande della Gran Bretagna, ed il secondo più grande del mondo (il primo è la Basilica di San Pietro in Vaticano).

Costruita a partire dal 1675 e consacrata nel 1697, la Cattedrale è stata, ed è tutt’ora, sede di molti eventi famosi tra cui:

  • i funerali dell’ammiraglio Nelson, del duca di Wellington, di Winston Churchill e di Margaret Thatcher;
  • le celebrazioni giubilari della regina Vittoria;
  • i festeggiamenti per la fine delle due guerre mondiali;
  • il matrimonio tra il principe Carlo e la principessa Diana;
  • i festeggiamenti per i giubilei della regina Elisabetta II.

>Informazioni per la visita: il costo d’ingresso è di 17,00 £ per gli adulti e 7,20£ per gli under 17. Per date, orari, acquisto biglietti online ed altro, visita il sito http://www.stpauls.co.uk.

✩。:•.──── ❁ ────.•:。✩

i 3 MUSEI da VEDERE

1. British Museum

Creato nel 1743, è uno dei più antichi musei al mondo, nonché uno dei più grandi ed importanti musei della storia del mondo.

Ospita al suo interno circa 8 milioni di oggetti provenienti da importanti periodi storici: dall’era preistorica, al Medioevo, dall’antico Egitto (ha la più grande collezione di reperti, seconda sola a quella del Museo del Cairo, tra cui la “pietra di Rosetta”), ai Greci (ha la più antica collezioni di vasi greci) ed ai Romani.

Al suo interno vi è anche una grande ed importante biblioteca ed una delle zone più belle ed interessanti è il Grande Atrio.

>Informazioni per la visita: l’entrata al museo è gratuita. Per date, orari ed altro, visita il sito https://www.britishmuseum.org.

2. National Gallery

Situato nella bellissima Trafalgar Square, piazza dedicata alla battaglia di Trafalgar del 1805, è il museo d’arte più importante di Londra.

La National Gallery ospita più di 2300 dipinti realizzati tra il 1250 ed il 1900. Ci sono opere di numerosi ed illustri artisti italiani (tra cui Botticelli, Leonardo da Vinci, Michelangelo, Raffaello, Tiziano) ed internazionali (tra cui Rembrandt, Velazquez, Monet, Van Gogh, Cèzanne).

>Informazioni per la visita: l’entrata al museo è gratuita. Per date, orari ed altro, visita il sito https://www.nationalgallery.org.uk.

3. Natural History Museum

Un museo che, specialmente se hai bambini, ti consiglio di vedere, specialmente se hai almeno una mezza giornata di tempo libero o il tempo è brutto e devi “riempire” qualche vuoto nel tuo itinerario.

Costruito nel 1881, il Natural History Museum ospita 70 milioni di reperti ed è diviso principalmente in due parti: le Life Galleries e le Earth Galleries.

Nelle prime si trovano le collezioni principali di botanica, paleontologia e zoologia; nelle seconde si trova la storia della Terra e reperti di geologia e mineralogia.

>Informazioni per la visita: l’entrata al museo è gratuita. Per date, orari ed altro, visita il sito https://www.nhm.ac.uk.

✩。:•.──── ❁ ────.•:。✩

i 5 QUARTIERI da VIVERE

1. Covent Garden

Ex convento nato alla fine del XII secolo e rimasto fino al XIII secolo, Covent Garden divenne un luogo di mercato nel 1540 su ordine di Enrico VIII.

Da allora questo quartiere londinese è divenuto uno dei principali centri cittadini ed uno dei più frequentati, da turisti e non.

Il suo enorme mercato al coperto, i bar, i ristoranti ed i negozi, ma soprattutto i numerosi spettacoli offerti dagli artisti di strada, ne fanno un vero e proprio gioiello.

2. Notting Hill 

Resa famosa anche grazie al noto film con Hugh Grant e Julia Roberts, Notting Hill è uno dei quartieri più conosciuti e più amati di Londra. 

Vedere il mercato di Portobello Road (che si tiene quotidianamente) e camminare per le stradine con le casette colorate, è sicuramente una cosa che amerai.

E’ incredibile pensare che era uno dei quartieri più poveri della capitale britannica, in quanto adesso è uno dei quartieri residenziali più gettonati ed ultra-milionari.

3. City of London

La City è l’area più moderna di Londra, ma anche la più antica in quanto mantiene ancora le mura del II secolo della città romana, chiamata Londinium.

Questo quartiere è noto anche come Square Mile, dal momento che occupa un’area ben definita, ossia un miglio quadrato.

La City è il cuore finanziario ed è sede dei principali grattaceli visibili da diversi punti della città, tra cui: il palazzo della Lloyd’s, la Tower 42 e la Broadgate Tower.

Tra le attrazioni presenti vi è il monumento al grande incendio di Londra ( il The Monument), la St. Paul’s Cathedral, il Guildhall, il Royal Exchange, la Mansion House e la sinagoga Benis Marks.

4. Camden Town 

È un altro quartiere popolare, conosciuto principalmente per il Camden Market, uno dei più grandi e più famosi mercati della città. 

Questa area è un posto alquanto particolare ed unico, ed il suo fascino sta proprio in questo.

Un luogo alternativo, un mix di negozi che vengono per lo più abbigliamento gotico e negozi di tatuaggi e piercing e gente “stravagante” che lo frequenta. 

5. Soho 

Azzarderei col dire che Soho è il quartiere più cosmopolita, trendy e vario di Londra.

Affollato specialmente di notte, per i suoi numerosi locali, ristoranti, pub e discoteche, e racchiuso tra Piccadilly Circus, Leicester Square, Charing Cross Road, Oxford street e Regent Street, Soho è senza dubbio un luogo da vedere ma, soprattutto, da vivere.

All’interno del quartiere vi è anche China Town, una piccola Cina in miniatura, caratterizzata da negozi, ristoranti ed un’atmosfera orientale unica.

✩。:•.──── ❁ ────.•:。✩

Spero di averti dato dei buoni spunti e delle informazioni che magari non conoscevi per affrontare al meglio il tuo prossimo viaggio a Londra, sperando che questo benedetto Covid-19 sparisca e che possiamo tornare a viaggiare quanto prima.

Se hai qualche curiosità, domanda o semplicemente dirmi che ne pensi di Londra, se ci sei mai stato e se hai la curiosità di andarci, lasciami un commento oppure scrivimi via e-mail, o tramite il contact form. Sarò felice di risponderti e confrontarci in merito a quanto detto.

Ah.. non dimenticarti di seguirmi sui Social, specialmente su Instagram, dove pubblico foto ogni giorno.

A presto 🙂 !

Leggi anche ...

Leave A Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.